The Last Ninja

Combattimenti, esplorazione e puzzle: il massimo!

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

The Last Ninja è un arcade-adventure con grafica isometrica come non si era mai visto prima. Il gioco fu realizzato per il Commodore 64 nel 1986 e si basava su un inedito mix di combattimenti, esplorazione e puzzle da risolvere. C'era davvero tutto e la programmazione fu spinta al massimo garantendo un mix di tecnica sopraffina, ambientanzione e sonoro coinvolgente.

L'isola di Lin Fen, ove è ambientato il gioco, è divisa in sei sezioni distinte che devono essere affrontate in ordine sequenziale, ognuna con i propri enigmi e oggetti da raccogliere.

  • The Wastelands (le lande desolate): questo livello è ambientato in praterie circondate da un paesaggio roccioso e consiste in 25 schermate. Armakuni deve saltare da una roccia all'altra per attraversare una fossa paludosa per trovare gli elementi indispensabili per terminare il livello. In questo livello è presente anche un drago sputa-fuoco.
  • The Wilderness (la regione selvaggia): questo livello mostra catene montuose, grotte ed una piccola foresta di bambù all'interno di 27 schermate.
  • The Palace Gardens (i giardini del palazzo): tranquilli ed eleganti giardini con colombe bianche, maestose cascate ed aiuole in più di 25 schermate. Dispone inoltre di un drago blu e di un tempio di Buddha in rovina.
  • The Dungeons (le segrete): una botola fa precipitare Armakuni in un abbandonato e orribile sotterraneo, pieno di camere di tortura e vicoli ciechi, ambientato su 24 schermate. Questo luogo misterioso è abitato da ragni, ratti, fantasmi e scheletri che prendono vita.
  • The Palace (il palazzo): è decorato con mobilio dal gusto asiatico ed è pieno di guardie, ed è composto da oltre 15 schermate.
  • The Inner Sanctum (il sancta sanctorum) 15 schermate che portano al confronto finale: un duello con Kunitoki in armatura.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
LongPlay C64
The Last Ninja C64 Longplay [129] Full Playthrough / Walkthrough (no commentary) #c64 #retrogaming

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Videogames

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Zaxxon

Il primo videogame con proiezione isometrica

Zaxxon è un videogioco arcade del 1982 prodotto dalla SEGA, poi convertito per molte console, computer e piattaforme domestiche da vari...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Ghosts 'n Goblins

Un cavaliere medievale appiedato e in armatura?

Ghosts'n Goblins ("il villaggio del mondo demoniaco") è un videogioco a piattaforme del 1985, dove si controlla Sir Arthur, un cavaliere...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Star Wars

A bordo di un vero e proprio X-wing!

Star Wars è un videogioco arcade del 1983 realizzato da Atari, basato sulla battaglia finale del film Guerre stellari del 1977. Fu uno dei...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Missile Command

Difendi la città con la tua contraerea!

Missile Command è un videogioco arcade pubblicato da Atari nel 1980. Il giocatore prende il controllo di tre batterie di armi contraeree con...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Kung Fu Master

Dal videogioco con furore!

Kung-Fu Master, intitolato in versione originale Spartan X   è un videogioco di tipo picchiaduro a scorrimento orizzontale sviluppato nel...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Iron Horse

Libera il treno utilizzando la tua frusta

Iron Horse è un videogioco arcade prodotto dalla Konami nel 1986. Vagamente ispirato al film Il cavallo d’acciaio di John Ford (1924) e...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Out Run

Una folle corse a bordo di una Ferrari Testarossa spider

Out Run è un videogioco arcade di corse automobilistiche del 1986 edito da SEGA e ideato da Yu Suzuki. L'animazione tridimensionale,...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Dragons's Lair

Il primo laser-game della storia!

Dragon's Lair è un videogioco su laserdisc prodotto da Don Bluth, Cinematronics, e RDI Video Systems. Venne pubblicato nel 1983, ed...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva