Pac Man

Il mangiatutto!

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Pac-Man è un celebre videogioco ideato da Tohru Iwatani programmatore della Namco e pubblicato per la prima volta dalla Midway Games nel 1980 nel formato arcade da sala. Acquisì subito grande popolarità e negli anni successivi, sotto l'etichetta Namco, sono state via via pubblicate varie versioni per la quasi totalità delle console e dei computer, conservando fino a oggi la sua fama di classico dei videogiochi. Per molti anni, Pac-Man è stato la mascotte della Namco.

Il giocatore deve guidare una creatura sferica di colore giallo, chiamata Pac-Man, facendole mangiare tutti i numerosi puntini disseminati ordinatamente all'interno del labirinto e, nel far questo, deve evitare di farsi toccare da quattro "fantasmi", pena la perdita immediata di una delle vite a disposizione.

Per facilitare il compito al giocatore sono presenti, presso gli angoli dello schermo di gioco, quattro "pillole" speciali ("power pills") che rovesciano la situazione rendendo vulnerabili i fantasmi, che diventano blu e, per qualche istante, invertono la loro marcia; per guadagnare punti, è possibile in questa fase andare a caccia degli stessi fantasmi, per mangiarli. Una volta fagocitati, però, questi tornano alla base (il rettangolo al centro dello schermo) sotto forma di un paio di occhi, per rigenerarsi ed attaccare di nuovo Pac-Man.

Completato un labirinto attraverso la fagocitazione di tutti i puntini, Pac-Man passa a quello successivo, identico nella struttura; le varie fasi sono intervallate da scenette umoristiche che vedono protagonisti Pac-Man e il fantasma Blinky.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
Arcade, primo livello
Pac-Man Original (Arcade 1980)

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Videogames

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Space Harrier

Spara, salta, spostati... e vinci!

Space Harrier è un videogioco arcade che fa parte del genere degli sparatutto a scorrimento ed è stato pubblicato da SEGA nel 1985. Fu...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Kung Fu Master

Dal videogioco con furore!

Kung-Fu Master, intitolato in versione originale Spartan X   è un videogioco di tipo picchiaduro a scorrimento orizzontale sviluppato nel...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Ghosts 'n Goblins

Un cavaliere medievale appiedato e in armatura?

Ghosts'n Goblins ("il villaggio del mondo demoniaco") è un videogioco a piattaforme del 1985, dove si controlla Sir Arthur, un cavaliere...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Spy Hunter

Il primo vero combattimento in strada

Spy Hunter è un videogioco arcade pubblicato nel 1983 da Bally Midway e convertito successivamente per numerose piattaforme domestiche....

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Ghostbusters, il videogioco

Chi chiamerai?

Ghostbusters è un videogioco d'azione ispirato al film Ghostbusters - Acchiappafantasmi, pubblicato per la prima volta nel 1984 dalla software...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

The legend of Zelda

Le avventure di Link per salvare a bella principessa Zelda

The Legend of Zelda   è il primo episodio dell'omonima serie di videogiochi, ideato e diretto da Shigeru Miyamoto e realizzato da...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Impossible Mission

6 ore per trovare tutti i pezzi del mosaico...

Impossible Mission è un videogioco del 1984 prodotto per home computer dalla Epyx. La versione originale per il Commodore 64 fu programmata da...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

BurgerTime

Una pioggia di hamburger digitali

BurgerTime è un videogioco puzzle arcade  prodotto in Giappone e distribuito dalla software house Data East nel 1982. Chiamato prima...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva