Battlezone

Una delle prime grafiche vettoriali in soggettiva

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Battlezone ( "zona di battaglia") è un videogioco arcade  realizzato nel 1980; fu prodotto da Atari e fu molto in voga negli anni ottanta. Mostra una visione reticolata in prima persona, utilizzando grafica vettoriale, su di uno schermo a tubo catodico in bianco e nero, che appare in sezioni verde e rossa grazie a materiale trasparente sovrapposto.
Per via della novità di gioco e l'aspetto, questo gioco fu molto popolare per diversi anni.

L'ambiente è una pianura con orizzonte montagnoso, sono visibili anche la luna crescente e un vulcano in eruzione. Il giocatore controlla un carro armato con visuale in prima persona, in grado di ruotare su sé stesso, avanzare, indietreggiare e sparare ad alzo zero colpi che vengono visualizzati come piccole piramidi che viaggiano puntate verso l'obiettivo.

La torretta non è girevole ma solidale al carro, per cui la visuale coinciderà sempre con la direzione dello spostamento. Sulla pianura sono sparsi vari solidi geometrici come piramidi e cubi, trasparenti e indistruttibili, che possono essere usati come riparo. In alto sullo schermo appare anche un radar che mostra la posizione del nemico.

Si combatte perlopiù contro altri carri armati, che superata una soglia di punteggio diventano del modello più veloce e dalla sagoma più ristretta e si può sparare solo un colpo alla volta: una volta partito non si avrà a disposizione il successivo, finché quello sparato non avrà colpito il bersaglio o avrà raggiunto il limite di gittata.

Alcuni cabinati avevano una sorta di telescopio come visuale.

Durante gli anni 80 Battlezone è stato portato a diversi computer domestici, tra cui DOS, Apple II, Atari ST, Commodore 64, ZX Spectrum, Atari XEGS.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
Gameplay
Arcade Game: Battle Zone (1980 Atari) [Re-Uploaded]

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Videogames

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

The legend of Zelda

Le avventure di Link per salvare a bella principessa Zelda

The Legend of Zelda   è il primo episodio dell'omonima serie di videogiochi, ideato e diretto da Shigeru Miyamoto e realizzato da...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Double Dragon

Il primo vero picchiaduro

Double Dragon   è un videogioco del tipo picchiaduro a scorrimento sviluppato nel 1987 dalla Technos Japan Corporation e pubblicato...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Iron Horse

Libera il treno utilizzando la tua frusta

Iron Horse è un videogioco arcade prodotto dalla Konami nel 1986. Vagamente ispirato al film Il cavallo d’acciaio di John Ford (1924) e...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Donkey Kong

Il videogioco col gorilla e i bidoni

Donkey Kong  è un celebre videogioco arcade a piattaforme, sviluppato dalla Nintendo e uscito nelle sale giochi e come Game & Watch nel...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Popeye

Il gioco di Braccio di Ferro

Popeye è un videogioco del 1982 basato sui personaggi di Braccio di Ferro. Fu prodotto dalla Nintendo per sala giochi, e poi portato a molte...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Rygar

Il guerriero con lo scudo chiodato

Rygar  è un videogioco arcade del 1986 sviluppato da Tecmo. Videogioco a piattaforme, il protagonista è un guerriero che...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Ace of Aces

Per diventare Asso degli assi, devi completare tutte le missioni !

Ace of Aces è un simulatore di volo  2D in prima persona, sviluppato da Artech e pubblicato nel 1986 per Commodore 64,...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Q-Bert

Il personaggio che "@!#?@!"

Qbert è un videogioco di piattaforme isometrico,creato da Warren Davis e rilasciato nel 1982 da Gottlieb, e che presenta un protagonista...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva