Non ci resta che piangere

Esilaranti momenti di comicità

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Non ci resta che piangere è un film del 1984 diretto e interpretato da Roberto Benigni e Massimo Troisi.

I protagonisti della vicenda sono l’insegnante Saverio (Roberto Benigni) e il bidello Mario (Massimo Troisi), amici di vecchia data. I due si trovano in un punto non precisato della campagna toscana, fermi ad un passaggio a livello. L’attesa aumenta l’angoscia di Saverio, molto preoccupato per la sorella Gabriella, depressa dopo la rottura con il suo fidanzato americano.

Stanchi di attendere il treno, Mario e Saverio si avventurano in un sentiero principale ma, quando la macchina ha un improvviso guasto, sono costretti a soggiornare in una sperduta locanda. Al loro risveglio, i due amici si ritrovano catapultati nella Toscana del XV secolo e, confusi e sotto shock, decidono di accettare l’ospitalità di Vitellozzo (Carlo Monni). L’uomo confessa loro che la sua famiglia si trova invischiata nella terribile faida con Guglielmo Capecchio, che sta decimando la sua dinastia. Perciò chiede aiuto agli ospiti per scrivere una lettera a Girolamo Savonarola.

Mario, intanto, fatica ad ambientarsi nel clima medioevale, trovando sollievo solo grazie alla conoscenza della giovane dama Pia (Amanda Sandrelli). Saverio, invece, desidera trovare Cristoforo Colombo per impedirgli di scoprire l’America, sottraendo così sua sorella dal suo triste futuro.

Mario e Saverio partono alla volta della Spagna, non prima di aver conosciuto Leonardo da Vinci (Paolo Bonacelli) e avergli parlato delle prodigiose scoperte scientifiche e tecniche del loro secolo.

Lungo il cammino, i due incontrano Astriaha (Iris Peynado), una bella amazzone che ha il compito di proteggere le navi di Colombo. Mario e Saverio si innamorano entrambi della donna e, mentre si contendono il suo amore, la storia si concretizzerà sotto i loro occhi…

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright
Video su YouToube
La dogana
Non ci resta che piangere - dogana
Dama Pia
Non ci resta che piangere: Massimo Troisi - Yesterday

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Film

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Flashdance

Il film che ha fatto sognare e ballare tutto il mondo

Flashdance è un film musicale del 1983 diretto da Adrian Lyne. La diciottenne Alex Owens (Irene Cara) lavora come saldatrice di giorno e come...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Il marchese del Grillo

Il marchese del Grillo... sempre zompa!

Il marchese del Grillo è un film del 1981 diretto da Mario Monicelli.  Nella Roma papalina del 1809 il marchese Onofrio del Grillo...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Batman

La saga di Tim Burton

Batman è un film di Tim Burton che si rivelò  il maggiore incasso cinematografico del 1989 (in America e fuori). La trama...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Chewingum

Adolescenti, liceo, maturità. Cosa potrebbe mai accadere?

Chewingum è un film del 1984, diretto dal regista Biagio Proietti. Il film racconta la storia di alcuni ragazzi che frequentano il liceo a...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Banana Joe

Come è difficile mettersi in regola!

Banana Joe è un film del 1982 diretto da Steno (pseudonimo di Stefano Vanzina), con protagonista Bud Spencer. Banana Joe è un...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Conan il barbaro

La vendetta di Conan-Schwarzenegger

Ambientata nella fantomatica Era Hyboriana, la storia racconta di Conan (Arnold Schwarzenegger), figlio di un fabbro di una tribù del nord...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Grosso guaio a Chinatown

Al salvataggio della bellissima Mao Jin dagli occhi verdi

Grosso guaio a Chinatown   è un film del 1986, diretto da John Carpenter. È interpretato da Kurt Russell e Kim Cattrall e...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

La cosa

Uno dei vertici della fantascienza horror degli anni '80

La cosa è un film del 1982 diretto da John Carpenter, liberamente tratto dal racconto horror-fantascientifico La cosa da un altro mondo (Who...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva