Americanino

Il jeans dei Paninari degli anni ’80

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Alla fine degli anni settanta Adolfo Bardelle, autista di ambulanze all’ospedale di Chioggia, fondò, assieme ai soci Eugenio Schiena e Renzo Franco, l’azienda denominata Americanino. Per la produzione dei capi disegnati, Bardelle si appoggiò all’azienda tessile della moglie, Elisabetta Converso. La prima sede dell’azienda era in alcuni capannoni in via Dalmazia, a Cavarzere.

Il successo degli anni ottanta spinse l’azienda a cercare nuove località per la produzione: venne scelta la cittadina di Pegolotte di Cona, a Venezia.

I capi (giubbotti, jeans e felpe)  dell’Americanino furono scelti – anche grazie ad una accorta campagna di marketing pubblicitario – dai cosiddetti paninari, quali elementi distintivi.

Nel 1985, la Americanino si è fusa con l’azienda che inizialmente aveva utilizzato per la produzione e che continuava ad assemblare anche per altre marchi: la Rinomate Jeanserie Venete S.p.A. L’azienda che ne deriva, mantenne il nome Americanino. 

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Moda e Stili

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Il chiodo

Il giubotto di Fonzie

Il chiodo è il nome con il quale in Italia viene indicato il giubbotto di pelle, tradizionalmente di colore...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Best Company

Le felpe più iconiche degli anni 80

Best Company è un marchio italiano di moda pronta è nato nel 1982 da un'idea del designer Olmes Carretti che puntava a portare sul...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Ray Ban

I Wayfarer di Dan Aykroyd o gli Aviator di Tom Cruise?

Ray-Ban è un marchio di occhiali da sole e da vista progettati per gli aviatori dalla Bausch & Lomb. Attualmente è di...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Braccialetti di plastica

Coloratissimi. Più ne avevi meglio era!

I braccialetti di plastica furono un accessorio di moda fondamentale per gli anni 80.  Quelli di cui parliamo erano sottili tubicini colorati,...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Invicta

Lo zaino cult degli anni 80

Una collezione di zaini di differenti modelli e colori nata nel 1906 da un'azienda inglese produttrice di sacchi per la marina militare e divenuta...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Reebok Pump

Nate per il basket, divenute scarpe alla moda

Le Reebok Pump, prodotto dalla Reebok, con la loro linguetta con pompa ad aria e la valvola sul retro era la calzatura perfetta per gli sportivi. Ma...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Paninari

Lo stile “troppo giusto” dei “Wild Boys”

Con il termine paninaro si identifica un fenomeno di costume giovanile nato nei primi anni ottanta a Milano, e da lì diffusasi in tutta...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Winchester

L'orologio in cuoio, cult dei paninari

Winchester era una marca di orologi molto in voga negli anni 80 soprattutto tra i paninari, e godette di un certo successo per poi scomparire...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva