Scarabeo

Un mondo di parole

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Scarabeo è una variante italiana del più famoso gioco da tavolo Scrabble, pubblicato alla fine degli anni cinquanta da Aldo Pasetti.

Pasetti venne accusato di violazione del diritto d'autore, ma venne prosciolto il 17 marzo 1961 dalla Corte di appello di Milano e cedette, successivamente, il gioco alla Editrice Giochi.

Durante gli anni'80 il gioco ebbe una grandissima diffusione, soprattutto tra gli adulti. Ne uscirono molte versioni, che si differenziavavo solamente per i colori.

Il gioco è sostanzialmente analogo allo Scrabble, ma con alcune differenze caratterizzanti:

  • Si gioca su un tabellone di 17x17 caselle, contro le 15x15 dello Scrabble, e si dispone di otto lettere a testa rimpiazzabili sin ad esaurimento, contro le 120 a testa in partenza di Scrabble.
  • La nuova parola deve sempre incrociarsi con una presente in tavola (avendo perciò almeno una lettera in comune), nello Scrabble si può giocare a "striscio" (ossia la nuova parola, invece che incrociarsi con una precedente, può esservi affiancata, a patto che le sigle risultanti di 2 lettere abbiano senso compiuto).
  • Le caselle speciali sono valide sempre, mentre nello Scrabble tali caselle valgono solo la prima volta che vengono usate.
  • Il Jolly dello Scrabble non dà punteggio, nello Scarabeo le tessere-Scarabeo assumono il punteggio della lettera di cui prendono il posto; inoltre nello Scarabeo si può prendere lo scarabeo dalla plancia di gioco e sostituirlo con la lettera che rappresenta, mentre nello Scrabble la tessera-jolly non può comunque cambiare identità una volta che ne ha assunta una.
  • Il criterio di assegnazione dei bonus è differente: 10 punti se si calano sei lettere, 30 punti se si calano 7 lettere e 50 punti se si calano tutte le lettere, più un bonus di 10 punti se non si è utilizzato il jolly, infine 100 punti se si riesce a scrivere la parola scarabeo (anche al plurale), anche qui con l'eventuale bonus di 10 punti evitando di usare jolly.
  • Diverso è anche il vocabolario ammesso nei due giochi: contrariamente allo Scrabble, infatti, nello Scarabeo sono valide la quasi totalità delle sigle (comprese quelle automobilistiche), mentre non sono ammessi i termini arcaici, letterari e poetici anche se lemmatizzati nei dizionari.

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Potrebbero interessarti


Scopri altri contenuti nella categoria Giochi da tavolo

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Il pranzo è servito - Gioco

Il gioco da tavolo della famosa trasmissione

Il gioco da tavolo Il pranzo è servito è un gioco ispirato all'omonimo programma telvisivo Il pranzo è servito, in onda sulle...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Brivido

Il gioco con il teschio

Con il suo bellissimo tabellone tridimensionale,  costruito da quattro pareti di cartone, Brivido era un gioco cult della seconda metà...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Zaxxon - gioco da tavolo

La trasposizione del famoso videogame

Zaxxon è un gioco da tavolo della MB Giochi pubblicato nel 1983, ispirati all'omonimo famoso videogioco. Il gioco da tavolo ripropone...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

HeroQuest

L'anello di congiunzione tra il gioco da tavolo ed il gioco di ruolo fantasy!

HeroQuest, a volte scritto Hero Quest, è un gioco da tavolo ad ambientazione fantasy, creato dalla Milton Bradley Company con la...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Farfalfiocco?

Indovina chi sei...

Farfalfiocco? è stato un gioco da tavolo prodotto dalla MB e distribuito a partire dal 1983. Le regole erano molto semplici: si pescava una...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

L'allegro chirurgo

Beeeeep... il paziente è morto!!

I giocatori di turno in turno pescano una carta, impugnano le pinzette chirurgiche e prova a estrarre dal corpo del malato brontolone la parte...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Forza 4

La strategia verticale!

Forza 4 è un gioco da tavolo astratto di allineamento prodotto dalla Milton Bradley nel 1974. In Italia è stato commercializzato a...

© Le immagini potrebbero essere soggette a copyright

Gira la moda

Tutte stiliste creando veri modelli!

Gira la moda era un gioco da tavolo per bambine prodotto dalla MB dal 1984.  Il giocatore poteva creare dei disegni di modelli, abbinando...

Leggi la Privacy Policy

Registrazione non attiva