La raccolta degli anni '80:)
Il Monello

Il Monello


Il Monello è stata una rivista settimanale per ragazzi pubblicata dalla Casa Editrice Moderna (poi Casa Editrice Universo) dei fratelli Del Duca (Cino ed altri). Venne pubblicato dal 1933, due anni prima del "cugino" L'Intrepido. L'edizione venne però sospesa nel 1939 per riprendere, finita la seconda guerra mondiale, nel 1953 (per rivitalizzarne le sorti venne utilizzata la serie avventurosa Forza John).
La rivista deve il suo nome al protagonista del film di Charlie Chaplin, Il Monello, interpretato dal giovane Jackie Coogan[1]. Accolse tra le sue pagine fumetti e strisce divenute piuttosto celebri, come Arturo e Zoe, così come illustrazioni di autori altrettanto celebri, come Walter Molino.
Negli anni subì diverse rivisitazioni nella forma, passando da libretto a vera e propria rivista, ma anche nei contenuti: dagli anni settanta i fumetti lasciarono sempre più spazio a rubriche musicali rivolte ad un pubblico preadolescenziale.

Negli anni ’80 il Monello continuò a ridurre i fumetti per dare sempre più spazio ad interviste, testi di canzoni e rubriche musicali varie e verso la seconda metà del decennio non comparivano che tre storie per numero.
Vi fu ancora qualche serie come Iris e il Telaio Incantato di Cicogna e Roi, America di Martinelli e Tenenti, Simon Steel di Martinelli e Toldo, J&J di Musso e Tenenti, Eldorado di Ugolini, California Camper di Pedrocchi e Toldo e verso la fine del decennio molte biografie di cantanti a fumetti.

In perdita di consensi, il settimanale nel 1989 cambiò la testata in Il Monello Okay! ma chiuse l’anno seguente con il n. 41 del 12 ottobre 1990, dopo 56 anni di vita editoriale e oltre 2.300 numeri pubblicati.